56^ Bologna Children's Book Fair

56^ Bologna Children's Book Fair

Torna il più importante appuntamento del settore dell'editoria per bambini

1-4 APRILE 2019 Bologna Fiere
56^ Bologna Children's Book Fair

L’editoria per bambini e ragazzi si conferma sempre più solida e prolifica, e la direzione come ogni anno si definisce alla Bologna Children’s Book Fair (BCBF), dove il mondo dell’editoria si ritrova per fare il punto: 1442 gli espositori, da oltre 80 Paesi, che si danno appuntamento nei padiglioni di BolognaFiere per la 56^ edizione della fiera del libro per ragazzi.
Per gli editori e per tutti gli operatori professionali Bologna Children’s Book Fair è la più importante manifestazione fieristica di settore, incontro imperdibile per lo scambio dei copyright, il momento dell’anno in cui analizzare lo stato dell’arte e capire che direzione sta prendendo la creatività internazionale, per anticipare le tendenze in campo di illustrazione e letteratura, sulla carta e sul digitale. Con il leitmotiv “Staging children’s content” tante le novità utili a scoprire le innovazioni e le declinazioni che i grandi contenuti per l’infanzia possono offrire. In Fiera sono attese le più importanti personalità del settore, dall’illustratore ceco Peter Sís al lituano Kęstutis Kasparavičius;  dall’afroamericano Christopher Myers al grande Klaas Verplancke; dall’autore inglese Michael Morpurgo alla norvegese Maria Parr; da Ruta Sepetys, autrice di bestseller nata negli USA da una famiglia di rifugiati lituani a Nikki Grimes, scrittrice afroamericana; da Beatrice Alemagna, orgoglio italiano nel campo dell’illustrazione a Diego Bianchi (Bianki), illustratore ed editore in arrivo dall’Argentina, dal’italo-argentino Fabian Negrin all’artista giapponese Katsumi Komagata, dall’americano Rob Biddulph a Sergio Ruzzier (appena rientrato in Italia dopo una lunga carriera negli Stati Uniti) passando per la russa Anastasia Arkhipova, illustratrice e Vicepresidente IBBY International.
Il 2019 si preannuncia un anno importante per la fiera del libro per ragazzi: BolognaFiere ha infatti avviato un importante piano di ampliamento e restyling del Quartiere fieristico; questa edizione della Fiera impiega per la prima volta i due nuovi padiglioni 29 e 30, completamente ricostruiti dopo un ambizioso lavoro di demolizione e riedificazione che ha visto 33.000 metri quadrati di superficie rifatta in soli 10 mesi, con un investimento di 45 milioni di euro.
Il progetto di riqualificazione del Quartiere fieristico, che raggiunge un investimento complessivo di 138 milioni di euro, dovrebbe concludersi entro il 2024 arrivando a 270.000 metri quadrati di spazio espositivo.

Photogallery