Palazzo della Cultura e dei Congressi

Palazzo della Cultura e dei Congressi

Costruito nel 1975 su progetto degli architetti Melchiorre Bega e Lieuwe Op’t Land il Palazzo della Cultura e dei Congressi è un autorevole esempio di architettura contemporanea pensato per stimolare il senso di unione ed appartenenza e per comunicare fluidamente attraverso i diversi settori.

Al suo interno, tra sale di varie dimensioni, l'Europauditorium rappresenta un elegante contenitore multifunzionale, la cui capienza può variare da 530 a 850 posti, fino ad arrivare a 1.350. Caratterizzato da un palcoscenico tecnologicamente attrezzato e da una perfetta acustica, è la location ideale per manifestazioni musicali di qualità.

Completano l'offerta gli ampi foyer che accolgono mostre, momenti conviviali e altre iniziative in un'atmosfera prestigiosa.

SELEZIONA IL PIANO DI TUO INTERESSE CON IL BOTTONE QUI A LATO E NAVIGA LA PLANIMETRIA.
CLICCA NELLE AREE CONTRADDISTINTE DAL SEGNO Foyer Italia e Sala Bianca PER VISUALIZZARE LE CARATTERISTICHE.

LEGENDA

ASCENSORI ASCENSORI
BAGNI BAGNI
SCALA DA / A PIANO SUPERIORE INFERIORE SCALA DA / A PIANO SUPERIORE INFERIORE
SCALA INTERNA AL PIANO SCALA INTERNA AL PIANO
GUARDAROBA GUARDAROBA
MONTACARICHI MONTACARICHI
ACCESSO DISABILI ACCESSO DISABILI
Palazzo della Cultura e dei Congressi
  • 2 sale congressi da 300 a 1.350 posti
  • 5 sale meeting da 20 a 180 persone
  • 1.450 mq area espositiva
  • 1.400 posti a buffet
  • 1.200 posti seduti e serviti
Documenti
I grandi eventi a portata di mano