Un nuovo logo per Bologna Congressi

Un nuovo logo per Bologna Congressi

Una rivisitazione che coniuga innovazione, multidimensionalità e reattività

Bologna
Un nuovo logo per Bologna Congressi

La riqualificazione del Polo Congressuale di Bologna continua anche dal punto di vista visual con il restyling del logo; un nuovo sistema visivo ispirato da principi di flessibilità e dinamicità, che vede sovrapporsi gli elementi distintivi del vecchio brand BolognaCongressi a quelli di BolognaFiere, richiamando per entrambi i simboli iconici più caratteristici.

Il nuovo logo è caratterizzato da un design coerente e pulito, facilmente memorizzabile e capace di adattarsi a tutte le applicazioni cartacee e digitali.

Il restyling  ha voluto rappresentare un avvicinamento simbolico delle due società segnando così un coinvolgimento diretto del Gruppo BolognaFiere nel mercato della meeting industry.

Una delle "travi" presenti nel logo di BolognaFiere si unisce ai tre angoli retti di quello di BolognaCongressi, superando la rigidità delle precedenti forme e conferendo vivacità e movimento.

L’unico punto di fuga per i tre archi rappresenta il concetto base che riunisce gli eventi, ovvero comunicare idee ed emozioni, mentre, il parallelismo con il quale gli stessi si sviluppano raffigura le diverse declinazioni dell'evento stesso che può coniugarsi con caratteristiche proprie.

Una rappresentazione iconica della flessibilità e della capacità di adattamento alle specifiche esigenze di ciascun evento; un brand concept che vuole omaggiare anche l’impegno del team Bologna Congressi nella creazione di eventi tailor made.

La trave in basso, infine, richiama all’accoglienza dei diversi eventi in un luogo unico, confermando la capacità di adattamento degli spazi alle diverse esigenze; aree che, grazie alla possibilità di contare sul quartiere fieristico si ampliano ed offrono agli organizzatori un nuovo hub congressuale moderno e in grado di soddisfare a pieno le diverse tipologie di domanda.