69° Annual Meeting of the International Society of Electrochemistry

69° Annual Meeting of the International Society of Electrochemistry

Bologna, meta di grandi congressi ed eventi internazionali grazie alla sinergia tra Bologna Welcome e Bologna Congressi

2-7 SETTEMBRE 2018 Palazzo della Cultura e dei Congressi
69° Annual Meeting of the International Society of Electrochemistry

È da poco terminato a Bologna il 69° Meeting Annuale dell’International Society of Electrochemistry, evento di punta per il MICE italiano, che si è svolto dal 2 al 7 Settembre 2018 e che ha visto la partecipazione di oltre duemila delegati provenienti da 55 paesi. Questo prestigioso evento che quest’anno si è svolto a Bologna, nel polo congressuale cittadino, ha ospitato sei conferenze plenarie, undici award lectures, oltre cinquanta keynote lectures dedicate alle più recenti conquiste della ricerca elettrochimica, nonché quasi 2000 comunicazioni orali o poster. Ospite d’eccezione dell’evento Steven Chu, premio Nobel per la fisica nel 1997 e Segretario dell’Energia USA tra il 2009 e il 2013 durante la presidenza di Barack Obama.

“Siamo felici, commenta Gianpiero Calzolari, Presidente Bologna Fiere Group, che grazie al Dr. Marco Musiani, al Prof. Francesco Paolucci e alla collaborazione con Bologna Welcome sia stato possibile realizzare un evento internazionale così importante per la città di Bologna e per Bologna Congressi, che si attesta così come player di riferimento per la meeting industry cittadina con una evidente prospettiva di crescita del comparto che vedrà nei mesi a venire altri importanti appuntamenti.”

Questo evento come altri di questa portata che coinvolgono il polo congressuale nella sua interezza (Palazzo dei Congressi, Sala Maggiore – ex GAM –, Padiglioni della Fiera) dimostrano la multifunzionalità e la flessibilità che contraddistingue Bologna Congressi. Interlocutore unico per la gestione di grandi eventi offre una consulenza a 360° in ogni fase del progetto e per la realizzazione di qualsiasi tipologia di eventi.

“Il Bologna Convention Bureau, che opera per incentivare l’attrattività della destinazione come sede di grandi eventi, è estremamente soddisfatto di aver collaborato all’organizzazione di questo congresso. Il Dr. Musiani, proprio per essersi speso per la nostra destinazione, è stato nominato Ambasciatore della Città di Bologna” conclude Celso De Scrilli, Presidente di Bologna Welcome.  “Le prospettive per il futuro sono particolarmente promettenti: il trend generale della destinazione è in grande crescita, tra i dati positivi dell’Aeroporto Marconi, il People Mover in arrivo nel 2019 e la presenza sul territorio di operatori sempre più professionali, anche grazie all’operato del Bologna Convention Bureau. Tanto che per la prima volta abbiamo ottenuto un risultato straordinario di cui siamo molto orgogliosi: la destinazione si è posizionata tra le TOP100, le migliori per eventi business a livello mondiale e tra le TOP5 in Italia.”