Cosmopack e la filiera produttiva dei cosmetici

Cosmopack e la filiera produttiva dei cosmetici

Un evento B2B unico nel suo genere al centro della "packaging valley" emiliana

16 MARZO 2017 Bologna Fiere
Cosmopack e la filiera produttiva dei cosmetici

Un giorno prima di Cosmoprof Worldwide Bologna inaugura a Bologna Fiere, Cosmopack, l'evento B2B che coinvolge l'intera filiera del settore beauty con soluzioni e tecnologie innovative e all'avanguardia per l'industria cosmetica, dalle materie prime alla formulazione, dai macchinari al packaging. Ne parliamo con Rossano Bozzi, Direttore della manifestazione      

1) Rossano, ci può parlare un po' di questa iniziativa?

Cosmopack è un ‘unicum’ nel panorama fieristico internazionale di settore che offre una sintesi completa di ciò che accade ed accadrà nella filiera produttiva dei cosmetici: formulazione con materie prime innovative, macchinari sempre più strategici in un’ottica di smart manufacturing; e ancora produzione conto-terzi,  soluzioni full-service e packaging a completare la gamma espositiva a disposizione dei nostri visitatori che vengono a Bologna da tutto il mondo. Cosmopack conferma dunque le sinergie con il mondo del prodotto finito ampliamente rappresentato a Cosmoprof.
Cosmopack  aprirà un giorno prima di Cosmoprof proprio per posizionare ancor meglio l’evento con una forte connotazione business e consentire le più opportune sinergie sul mondo del retail. Un evento unico dunque con tante opportunità che solo BolognaFiere è in grado di offrire agli addetti ai lavori che arrivano da tutto il mondo: l’anno scorso (2016) a Cosmopack sono stati 21.900 i visitatori di cui circa il 50% provenienti da oltre 100 paesi.  Con 448 espositori italiani ed esteri, COSMOPACK è la più grande fiera internazionale dedicata alla filiera produttiva in tutte le sue componenti: incrocio di innovazioni tecnologiche, competenze, specializzazione, ricerca e soluzioni produttive all’avanguardia; un luogo dove fare business e dove si può avere una visione generale del futuro del settore.
Gli espositori di Cosmopack, che provengono da oltre 30 Paesi, presentano in fiera in anteprima mondiale le collezioni  2017-2018. In visita a Cosmopack il management dei principali brand del beauty a livello mondiale. Stiamo parlando in prevalenza di top management, direzione acquisti, team di sviluppo prodotto, direttori tecnici, brand manager, designer di packaging, R&D e marketing. Bologna diviene durante i 4 giorni di Cosmopack un continuo scambio di know how, esperienze e soluzioni dal quale emergeranno le linee guida ed i trend dell’industria della bellezza del prossimo futuro. Sarà uno scambio anche di culture e di approcci al mercato differenti, veramente globale e con una crescente attenzione al digital.

2) Quali sono le novità più rilevanti per il settore che saranno presentate in questa edizione?

Nel mercato c’è sicuramente una maggiore attenzione ai prodotti cosiddetti multi-etnici e anche le aziende della filiera produttiva stanno proponendo sempre più prodotti certificati Halal o Kosher. Tuttavia ci sono nuovi trend che stanno emergendo: prodotti organic, green o vegan di cui si parlerà credo sempre di più nel prossimo futuro. C’è sicuramente in generale una maggiore attenzione alla sostenibilità o, come viene ultimamente definita, all’economia circolare a cui anche le aziende del settore – dalle materie prime al packaging – non si sottrarranno nel prossimo futuro.
 Segnalo inoltre nell'ambito del programma Cosmotalks il workshop dedicato all'industry 4.0 in campo cosmetico previsto per domenica 19 marzo alle 12:30. 'BEAUTY INDUSTRY 4.0: THE ITALIAN SOLUTION' è il titolo di questa sessione che, moderata da Il Sole 24 Ore, cercherà di offrire una chiave interpretativa dello smart manufacturing nel settore cosmetico come paradigma di integrazione di sistemi e tecnologie produttive per aprire la strada a una nuova era tecnologica. Accenture gioca un ruolo chiave in questo scenario con molti clienti che hanno già iniziato a chiedere un approccio 4.0 per il loro business.

3) Ci puoi parlare del progetto "Cosmopack the Wall"?

"Cosmopack The Wall" è il premio ai progetti più innovativi delle aziende. Giunto quest’anno alla sua quarta edizione è un appuntamento riservato alle aziende di eccellenza, italiane e internazionali, con i progetti più smart, la ricerca e le soluzioni che disegneranno la filiera cosmetica del futuro.
 Oltre 100 i progetti presentati quest’anno dagli espositori di Cosmopack, un record assoluto. Tra i progetti in nomination, tutti di grande qualità e contenuto, sono stati selezionati i finalisti che hanno saputo interpretare al meglio il nuovo concept definito in collaborazione con Beautystreams, agenzia di trend internazionale e partner strategico dell’iniziativa. Tema dell’edizione 2017, “Let’s get emotional…urban poetry”: come l’emozione suscitata da un particolare packaging, dalla texture di un prodotto, dalla fragranza, può guidare il processo decisionale di acquisto.
 A selezionare i migliori progetti, una giuria di manager ed esperti dell’industria cosmetica riconosciuti a livello mondiale che ne ha selezionati 24 che saranno esposti come finalisti nell’installazione THE WALL, presso la Gallery tra i padiglioni 15 e 18 di Cosmopack. La premiazione avverrà venerdì 17 Marzo alle ore 17.30 nel padiglione 19 nella sala Cosmotalks.